Mobilità attiva

logo klimaAktiv

Tutto sul programma di finanziamento KlimaAktiv

Mobilità attiva verso il futuro

Sono i fatti che contano: il traffico automobilistico aumenta, lo spazio diminuisce. È urgente un ripensamento per i comuni, le città e le regioni. Una risposta? La MOBILITÀ ATTIVA, camminare e andare in bicicletta non solo ha senso dal punto di vista della protezione del clima, ma è salutare, rende felici e mantiene in forma. Se poi l'ambiente circostante è adatto e si trovano belle piste ciclabili e ottimi parcheggi per le biciclette, sarete felici di passare dall'auto alla bici o alla e-bike.

Vita quotidiana, lavoro, vacanze e molto altro...

Dove siamo attivi con il mobile ovunque? Ovunque abbia senso! Sapete com'è: la vita di tutti i giorni è stressante, il lavoro è impegnativo, lo sport e l'esercizio fisico passano in secondo piano, ma non deve essere così. Se integrate un po' di movimento e attività nella vostra vita quotidiana, vi sentirete più in forma, sarete più resistenti e affronterete le vostre giornate lavorative con maggiore motivazione. Un altro vantaggio è rappresentato dall'ambiente e dal clima. Meno auto e più biciclette sulle strade sono sempre un vantaggio. Siamo onesti, nessuno ha bisogno di STAUS e RICERCA DI PARCHEGGI, possiamo tutti fare a meno di questi guastafeste!

Con informazioni e conoscenze per il successo!

In questa pagina forniamo una panoramica delle possibilità per i comuni, Comunità, Fattorie e intero Regioniper fare grandi passi avanti nella mobilità attiva. Quello che molti non sanno è che ci sono molte possibilità attraenti, in tutta l'Austria.  Programmi di sostegnoche ci sostengono nell'investire nel futuro della telefonia mobile. Dobbiamo solo essere intelligenti e informati!

"Mantenere la sicurezza": parcheggi per biciclette

Chi si sposta in modo rapido ed efficiente in bicicletta o in e-bike, prima o poi arriva a destinazione e vuole sapere che la sua attrezzatura sportiva è conservata in modo sicuro e affidabile. Se un comune o una regione vogliono "capire" il gruppo target di ciclisti, esistono ottimi sistemi e soluzioni per questo. Le strutture di parcheggio o le barriere hanno un senso particolare in combinazione con le infrastrutture di ricarica elettrica, perché le biciclette elettriche devono poter essere ricaricate in modo sicuro e affidabile durante il deposito.

Vale una regola molto importante: i parcheggi non sono la stessa cosa delle rastrelliere per le biciclette. Se volete attirare ciclisti particolarmente ambiziosi con biciclette di alta qualità per il comune come mobilitatori, ha perfettamente senso investire in strutture di parcheggio per biciclette di alta qualità. Fidatevi di noi quando vi diciamo che i cerchioni e i telai sono assolutamente da escludere!

Un bellissimo e sicuro parcheggio per biciclette di tutti i tipi.
Parcheggi moderni e sicuri per le (e-)bike rendono il passaggio alla bicicletta ancora più attraente.

Alcuni fatti da considerare:

  • Parcheggio coperto per biciclette per un massimo di 100 biciclette
  • Si può chiudere a chiave o fissare al telaio della bicicletta
  • Per gli edifici, al di fuori dell'area di circolazione pubblica
  • Il finanziamento è limitato a 30 % dei costi ammissibili.
  • Prerequisito: 100 % Elettricità da fonti energetiche rinnovabili

"Rapidamente da A a B" - piste ciclabili e collegamenti a velocità ciclistica

Affinché la bicicletta o la e-bike diventino una seria alternativa all'automobile in termini di mobilità quotidiana, è necessario un ampliamento mirato delle reti di piste ciclabili e dei collegamenti ciclabili ad alta velocità. Espandere e investire nelle piste ciclabili e nei collegamenti ad alta velocità ha un doppio e triplo senso. La buona notizia? Esistono interessanti sovvenzioni per ammortizzare gli investimenti in questo settore con fondi pubblici. In Austria, i costi ammissibili per l'espansione delle piste ciclabili e dei collegamenti ad alta velocità sono sovvenzionati fino a 40%. In totale, è possibile ottenere una sovvenzione massima di 100 euro per abitante del comune. È importante avere una strategia per la mobilità ciclistica, un concetto o un piano generale per la mobilità ciclistica a livello regionale o provinciale. Sorge un'altra domanda:

Che cos'è un collegamento veloce in bicicletta?

  • Determinare i collegamenti (minimo 5 km) nei documenti di pianificazione dello Stato federale.
  • Potenziale di almeno 2.000 ciclisti nelle 24 ore
  • Percorso diretto, in gran parte privo di deviazioni e pendenze (max. 6 %)
  • Privo di traffico automobilistico o con priorità ai passaggi a livello
  • Larghezza dello spazio di circolazione sufficiente
  • Viabilità sicura anche a velocità elevate
  • Corsia di protezione della carreggiata per i veicoli a motore con pista ciclabile a bordo strada
  • Elevata qualità della pavimentazione (asfalto o cemento)

Sempre riforniti di (e-)energia - infrastruttura di ricarica per e-bike

Secondo l'offensiva per la mobilità elettrica del Fondo austriaco per il clima e l'energia, vengono promossi anche l'acquisto di veicoli elettrici e la fornitura di infrastrutture di ricarica elettrica. Particolarmente interessante per i comuni, ma anche per le aziende che vi operano, è la creazione di sistemi di condivisione o di noleggio, compresi gli investimenti nella mobilità dei dipendenti a basse emissioni. Basti pensare all'effetto di modello che un sindaco o un rappresentante comunale ha quando utilizza le e-bike, le bici a noleggio o le bici da lavoro nel comune. Dal punto di vista di un comune, gli investimenti nella mobilità attiva possono avere fino a sette effetti positivi.

  1. Proteggere il clima e le risorse
  2. Risparmiare sui costi
  3. Migliorare l'accessibilità
  4. Migliorare gli incontri sociali
  5. Riduzione degli inquinanti atmosferici
  6. Ridurre il rumore e
  7. migliorare la salute della popolazione.

Questi sono buoni motivi per prendere attivamente in mano il futuro, non è vero?

Offensiva per la mobilità elettrica del Fondo austriaco per il clima

  • Sono previsti finanziamenti per i veicoli e l'infrastruttura di ricarica elettronica.
  • Candidatura esclusivamente online su www.umweltfoerderung.at
  • DOPO l'acquisizione (fino a 9 mesi dopo l'acquisto)
  • Nessun veicolo usato / stazione di ricarica ammissibile al finanziamento
  • 4 anni di funzionamento, ed energia elettrica da 100% fonti rinnovabili. 

Contattare ora

"Da decenni preferisco andare in bicicletta, nel tempo libero in montagna, nella vita di tutti i giorni su piste ciclabili e strade. Non è l'unico motivo per cui la bicicletta è per me il futuro della mobilità; sia in città che in campagna, passare dall'auto alla bici ha semplicemente molto senso. Se i ciclisti sentono di essere presi sul serio sulle grandi piste ciclabili e nei moderni parcheggi, non c'è nulla da criticare sulla bicicletta. In qualità di responsabile KEM della regione KEM Zell am See-Kaprun, mi occupo molto di infrastrutture ciclistiche. Le sovvenzioni pubbliche interessanti rendono possibili molte cose, basta avere le informazioni necessarie e il supporto di professionisti. Con bike-energy avete un partner esperto e professionale al vostro fianco. Andiamo verso il futuro attivo e mobile!".

Contributi sul tema dell'arredamento attivo

Siete a conoscenza dei vantaggi di un'infrastruttura di ricarica?

Allora contattateci oggi stesso!

A cosa sei interessato?
Carrello
Scorri in alto

bike-energy Newsletter

Bleiben Sie informiert über die letzten Entwicklungen zum Thema E-Bike Ladeinfrastruktur, nützliche Tipps und Innovationen.

Zudem erhalten Sie einen 9 % Rabattcode für ein Ladekabel Ihrer Wahl!

* Pflichtfeld

Sie können sich jederzeit abmelden via den Footer-Link unserer E-Mails.

Wir verwenden Mailchimp als unsere Marketingplattform. Wenn Sie unten klicken, um sich anzumelden, erklären Sie sich damit einverstanden, dass Ihre Daten zur Verarbeitung an Mailchimp übermittelt werden. Mailchimp Datenschutzerklärung